Se metà del paese ti odia e litighi con Odisseo, va’ in giro senza meta, perditi, parla con una tartarughina e poi portatela a casa.

Blog, questa è Dorothy Parker.
Dorothy Parker questo è il blog.

Immagine

Immagine
ImmagineImmagine

Annunci

29 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. ゚・❤ EleOnora ❤・゚
    Apr 19, 2013 @ 15:13:03

    che bellina 🙂
    ma l’hai trovata o comprata?
    Come mai sta litigata con Odisseo?

    Rispondi

  2. Simona
    Apr 19, 2013 @ 15:24:40

    Piacere, Dorothy Parker. Io sono Simona 🙂

    Rispondi

    • Calipso la Liberidea
      Apr 20, 2013 @ 05:50:19

      Eheheh tu scherzi, ma io le ho davvero presentato il blog e l’elenco delle persone che sto conoscendo tramite il blog. Se deve essere la mia tartaruga che sia una tartaruga informata e intelligente :p

      Rispondi

  3. Mohawk
    Apr 19, 2013 @ 17:41:49

    Bellina, preferisco i pesci rossi però 🙂
    Ce lo dici perché hai litigato con Odisseo?
    E dai, diccelo, noi siamo tuoi amici.

    Rispondi

    • Calipso la Liberidea
      Apr 20, 2013 @ 05:51:38

      Sì sì ora racconto tutto il tempo di preparare un cappuccino. Ce l’ho un pesce rosso, ma non mi dà soddisfazioni Mohawa, se ne sta lì con gli occhi stralunati e neanhce mi caga. La tartarughina mi caga! Mi paice essere cagata!

      Rispondi

  4. alexiel80
    Apr 19, 2013 @ 17:48:07

    Quella metà del paese può andare…a quel paese! Bella la tartarughina, ma lui?

    Rispondi

  5. E.
    Apr 19, 2013 @ 19:13:25

    C’è sempre l’altra metà del paese 😉 e con gli Odisseo ogni tanto si litiga…
    Tenera la tartarughina, ha già un nome?

    Rispondi

    • Calipso la Liberidea
      Apr 20, 2013 @ 06:18:13

      L’altra metà neanche la conosco, credi, ma va bene così.
      Sì sì ha un nome: Dorothy Parker! Si litiga ma poi si fa pace dal vivo, io non posso quindi mi prendo solo il brutto di tutto e vado in nuova ipermegasuperconfusione.Bello eh?!

      Rispondi

  6. maga
    Apr 19, 2013 @ 20:43:07

    Che carinaaaa!
    Permettimi un saluto… Ciao Dorothy Parker! Io sono maga!!! 🙂

    Rispondi

  7. stelioeffrena
    Apr 20, 2013 @ 08:02:11

    Ciao. Mi sembra di capire che è una tartaruga acquatica. Conosci questo sito?
    http://tartarughine.free.fr/
    Ci sono consigli utili per l’allevamento 😉

    Rispondi

    • Calipso la Liberidea
      Apr 20, 2013 @ 08:58:54

      Si è acquatica. Io ho sempre deisderato una tartaruga di terra ma non ho il giardino come potrei tenerla? No non lo conoscevo, ma grazie mille davvero ho un mucchio di domande in effetti tipo quanto cresce? Quanto posso darle da mangiare? devo tenerla fuori= Ma qui è pieno di uccelli e animalie e se se la mangiano? Quinid:grazie grazie e grazie!

      Rispondi

      • stelioeffrena
        Apr 20, 2013 @ 14:20:52

        Prego. Io le ho avute e per questo so come è difficile accudirle; ma vedrai che ti daranno molte soddisfazioni 😉

      • Calipso la Liberidea
        Apr 20, 2013 @ 15:04:37

        Ma cerca di scappare…or ora la spiavo non è felice, si annoia…. uff cosa posso fare per non farla annoiare…

      • stelioeffrena
        Apr 20, 2013 @ 19:15:52

        Eh poveretta, le devi fare da mamma mi sa. Ma la cosa più importante è nutrirla bene e fare attenzione all’acqua, che non sia clorata.

      • Calipso la Liberidea
        Apr 21, 2013 @ 06:39:52

        Lìacqua è ok… la cambio tutti i giorni anche se non credo serva, SOno sticavoli di gamberetti: Mi hanno detto di dargliene solo due al giorno ma ha fame, scarta quasi tutta la corazza che si mangia? Tu ce l’hai ancora? Ma queste piccolette, che tu sappia crescono molto?

      • stelioeffrena
        Apr 21, 2013 @ 09:18:08

        Per la crescita credo che crescano come tutte le tartarughe normali, quindi da adulte saranno come una mano aperta; ma conta che la crescita è lenta, cioè, non come i cani o i gatti che oggi sono un batuffolo e poi ti trovi un cavallo. Non le ho più, le avevo da piccolo e hanno sempre fatto una fine tragica, così ho deciso di non avere più animali di quel genere. E’ normale che da piccole abbiano più fame. Poi crescendo si rilassano un attimo 😉 Dicevo dell’acqua per evitare che si formino muffe o funghi che possano attaccare la corazza.

      • Calipso la Liberidea
        Apr 21, 2013 @ 11:07:33

        Sì sì tranquillo. o le darò più da mangiare allora, grazie 🙂
        ps.credevo diventassero + grandi però

      • stelioeffrena
        Apr 21, 2013 @ 17:04:08

        Guarda, ho trovato questa testimonianza:
        “ho comprato 2 tartarughe a novembre.sn state in letargo fino a febbraio…e da quel periodo hanno iniziato a mangiare e crescere. però ancora non hanno raggiunto la lunghezza di 10 cm. crescono lentamente. ci vogliono circa 15/20 anni perché la tartaruga si faccia di una 30/40 cm..
        le mie mangiano tantissimo…e x il momento le tengo in un acquario scoperto,appositamente x le tartarughe lungto 30 cm e largo 50 cm più o meno.
        ma cmq la larghezza dipende sempre dalla grandezza della tartaruga.se le compri non tenerle in quelle assurde vaschette ke t danno xkè loro hanno bisogno d tanta acqua x poter nuotare..e di un qualche cosa xkè possano salirci su x non stare in acqua.x il guscio son molto importanti i raggi del sole..quindi,ti sconsiglio tutte quelle lampade che ti ha scritto l’altro utente. tienile fuori al sole che cresceranno bellissime…beh a sporcare sporcano,ma se tu ami gli animali,avrai pazienza ogni 2-3 giorni a pulire l’acqua…x il resto..sono animali intelligentissimi e dolci.”

      • Calipso la Liberidea
        Apr 21, 2013 @ 17:10:36

        Sì lo so, sn molto intelligenti peccato ke ala mia tenta di scappare, è triste 😦 devo rederla falice… io le volevo randi di terra, ma non o un giardino, va bene anke questa. per ora 🙂

      • Calipso la Liberidea
        Apr 21, 2013 @ 17:11:13

        grazie x i consigli 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 107 follower

Lupetta above all

...i miei pensieri...

Biobioncino's Blog

Andare avanti nella propria quieta disperazione

Musa Di Vetro

Quel luogo è sempre da un'altra parte

Bisogna prendere le distanze...

4 dentisti su 5 raccomandano questo sito WordPress.com

Francesco Nigri

Passionate Life and Love

i discutibili

perpetual beta

VAstreetFrames

Street photography and portraits

Gianvito Scaringi

Idee, opinioni, reblog e pensieri spontanei

silvianerixausa.wordpress.com/

Silvia Neri Contemporary Art's Blog

Cosa vuoi fare da grande?

Il futurometro non nuoce alla salute dei vostri bambini

Personaggio in cerca d'Autore

Un semplice spazio creativo.

LES HAUTS DE HURLE VALENCE

IL N'Y A PAS PLUS SOURD QUE CELUI QUI NE VEUT PAS ENTENDRE

Kolima - Laboratorio di tatuaggio siberiano

Un corpo tatuato è un libro misterioso che pochi sanno leggere

Menomalechenonsonounamucca

Trent'anni e una vita che non vedo. Allora la metto a nudo, completamente, me stessa e la mia vita, in ogni suo piccolo, vergognoso, imperativo dettaglio, come se avessi una web cam sempre accesa puntata addosso. Svendermi per punirmi e per rivelarmi completamente al mondo, svelare le mie inadempienze come la laurea che non riesco a prendere e i kili da perdere, nella speranza che sia il mondo a vedere quel che io non vedo in me. Un esperimento che sarà accompagnato da foto e cronache dettagliate e che durerà un anno, il 2013 dei miei 30'anni. Se il mondo non vedrà niente neanche così, chiuderò tutto....

ial.

Just another WordPress.com site

The Well-Travelled Postcard

A travel blog for anyone with a passion for travelling, living, studying or working abroad.

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: